Seguici su...  

Facebook
   

In omaggio ai Caduti di Jonadi

La Pro Loco in occasione della festa dell’esercito il 4 Maggio ha organizzato una manifestazione per rendere omaggio hai figli di Jonadi caduti nel conflitto mondiale del  1915 /1918 . La manifestazione  ha avuto il patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nazzareno Fialà , e la collaborazione dell’istituto comprensivo statale di San Costantino “ENOTRIO PUGLIESE” nella persona della dirigente dott.ssa Maria Eugenia Basile  . L’obbiettivo è stato quello di far conoscere e rafforzare il ricordo di tanti giovani Jonadesi che hanno contribuito, anche con il sangue per amor di patria, alla grande guerra .

Il progetto è partito il 27 Aprile quando il colonnello Francesco  Deodato in uniforme accompagnato dal prof. Cinquegrana e da alcuni membri del direttivo della Pro Loco si sono recati presso la scuola media di primo grado  di Jonadi ad incontrare i ragazzi di terza per approfondire il tema sulla prima guerra mondiale , le cause , le conseguenze e la ripercussione che tale evento ha portato  anche nel nostro paese,  sottolineando come tutto questo è passato attraverso il sacrificio  di sangue di tanti giovani di Jonadi .

La manifestazione si è svolta in due giornate il 4 Maggio  la presentazione del libro “SANGUE ITALIANO” degli autori DEODATO, GULLI’ E CARRA’ ed il 5 Maggio con la celebrazione di una messa , un picchetto d’onore e  la deposizione di una corona al monumento ai caduti alla presenza di tanti ufficiali provenienti dalla caserma militare di Catanzaro “PEPE” guidati dal colonnello FRANCESCO DEODATO , a memoria dei caduti della prima guerra mondiale; infine è stato donata hai discendenti dei caduti una pergamena a ricordo del sacrificio per la patria dei loro cari.

 

In omaggio ai caduti di Jonadi

 

   

Visitatori online  

Abbiamo 3 visitatori e nessun utente online

   
Dicembre 2018
19
Mercoledì

   

Meteo Jonadi